Mercoledì 07 Dicembre 2011

Volo di 10 metri dall'impalcatura:
muore un operaio di Bergamo

Un operaio di origini albanesi, ma che viveva da anni a Bergamo, è morto martedì pomeriggio a seguito della caduta da un'impalcatura, in un cantiere ad Assago, alle porte di Milano. La vittima è Gjoka Mohammed, aveva 45 anni e lascia moglie e due figli.

Regolare in Italia dal 2008, lavorava come operaio per un'impresa milanese che ha in appalto la costruzione di un grande complesso residenziale ad Assago, vicino alla tangenziale Ovest.

Attorno alle 16,30, per cause al vaglio della polizia locale e dell'Asl, l'operaio è caduto da un'impalcatura e ha fatto un volo di una decina di metri, finendo in un'intercapedine.

Soccorso dai colleghi di lavoro e dal personale del 118, è stato rianimato per un'ora e mezzo, prima sul posto e poi all'ospedale Humanitas di Rozzano, dove è deceduto.

Leggi tutti i dettagli su L'Eco di Bergamo del 7 dicembre

r.clemente

© riproduzione riservata