Venerdì 30 Dicembre 2011

Bocchino: Un esempio di coerenza

Futuro e Libertà in lutto per il suo deputato Mirko Tremaglia: "La morte di Mirko Tremaglia - commenta in una nota il vicepresidente del partito finiano, Italo Bocchino - colpisce nel profondo Futuro e libertà, la destra italiana e il Parlamento tutto. Tremaglia è stato un esempio di coerenza per intere generazioni e in Parlamento ha saputo ottenere rispetto e ascolto da parte di tutte le forze politiche, anche in periodi in cui era ancora forte la contrapposizione ideologica".

"Un pensiero commosso a Mirko Tremaglia - continua Bocchino - lo devono i giovani impegnati in politica per l'insegnamento che ha riservato con il suo esempio e, soprattutto, gli italiani all'estero, che ha amato come dei figli e per i quali ha combattuto l'intera vita politica fino ad ottenere per loro il riconoscimento del diritto di voto a lungo negato. Futuro e libertà perde un uomo che restando sempre accanto a Fini - conclude - ha dimostrato coerenza politica e disinteresse personale".

"Con Mirko Tremaglia se ne va l'ultimo, storico rappresentante della destra italiana. Uomo integerrimo e grande idealista, ha lasciato una importante testimonianza per coloro i quali sono impegnati a costruire un'Italia migliore". Così Nino Lo Presti, deputato di Futuro e libertà, commenta la scomparsa del collega di partito Mirko Tremaglia. "Tremaglia - aggiunge il parlamentare finiano - comprese in tempo, come pochi altri, il fallimento del Pdl e ha spronato i più giovani a seguirlo nell'avventura di Futuro e libertà".

"La morte di Mirko Tremaglia è un grandissimo dolore. Per tutti coloro che hanno vissuto la storia della destra è stato un esempio di amore per l'Italia, di senso istituzionale ed è colui che ha dato voce e dignità a tutti gli italiani nel mondo. Oggi tutti gli italiani, a prescindere dal colore politico, non possono non piangere la sua scomparsa". Lo dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

e.roncalli

© riproduzione riservata