Venerdì 30 Dicembre 2011

Oriocenter aperto fino alle 24 dal 5 al 7
I sindacati annunciano uno sciopero

I primi effetti della liberalizzazione degli orari di apertura degli esercizi commerciali, prevista dal decreto Salva Italia, si avranno in provincia di Bergamo già a partire dalla prossima settimana, con un prolungamento dell'orario di apertura di Oriocenter, alle porte della città, fino a mezzanotte dal 5 al 7 gennaio.

La notizia ha già provocato la reazione dei sindacati di categoria che hanno indetto uno sciopero nel centro commerciale: secondo Cgil, Cisl e Uil il decreto del Governo non può superare la legge regionale che regola questo tipo di attività, stabilendo vincoli e limitazioni.

«È un'illusione pensare che, aumentando l'offerta in termini di orari e di aperture, aumentino anche i ricavi - dicono i sindacati -. Così facendo, si accentua a livelli mai visti la concorrenza rendendola, per via dei costi, insostenibile per alcuni operatori. Siamo preoccupati per quello che succederà nel breve periodo dove ogni operatore, seguendo l'esempio di Oriocenter, si riterrà libero di decidere senza più una regola su orari e aperture».

I sindacati hanno già annunciato per il 5 gennaio uno sciopero di due ore, dalle 22 alle 24, dei lavoratori di Oriocenter, con un volantinaggio all'interno della struttura.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags