Martedì 25 Ottobre 2005

Arriva la Banda Larga nelle Valli Entro il 2006 in tutta la provincia

Arriva la banda Larga in Valle Brembana, Val Seriana Superiore e Val di Scalve: si potrà comunicare con i computer non più solo attraverso i cavi, ma anche via etere, dove e quando si vuole, senza modem: basta accendere il pc e la connessione, mediante una card dotata di antenna ricetrasmittente, avviene automaticamente. Grazie ai progetti presentati dalla Provincia di Bergamo, che la Regione Lombardia ha deciso di co-finanziare con oltre 1 milione di Euro, le Valli disporranno di una rete che coprirà gli oltre 1000 Kmq del loro territorio.

Il progetto coinvolge 38 Comuni della Val Brembana, 4 Comuni della Val Seriana Superiore e 4 della Val di Scalve. Studiato da ABM ICT, il progetto realizzerà in modo coordinato ed unitario reti senza fili (wireless) e servizi per consentire ai cittadini, alle famiglie e alle imprese, di superare il digital divide, il divario esistente nell’accesso alle nuove tecnologie. La tecnologia senza fili (wireless) è per i territori montani, in particolare per i Comuni più piccoli e distanti, una straordinaria opportunità di collegamento e comunicazione sia per i cittadini che per le istituzioni e le aziende. Ci si potrà collegare a internet e avere a disposizione servizi quali la telemedicina, la videocomunicazione, il telelavoro o la condivisione di banche dati e documenti, annullando o riducendo gli spostamenti fisici.

La realizzazione dell’infrastruttura a banda larga, a partire dalle aree montane, si estenderà in seguito a tutto il territorio provinciale, fino a costituire un unico sistema. La Provincia emetterà il bando di gara per la costruzione della rete e la gestione dei servizi entro il 30 novembre 2005. Tutte le attività progettuali ed esecutive per la realizzazione della rete dovranno essere completate entro 7 mesi dalla data di inizio lavori.

L’attivazione del servizio è prevista per la seconda metà del 2006.

(25/10/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags