Sabato 28 Gennaio 2012

Rifiuti pericolosi da rivendere:
sequestrati 6 container «africani»

I container erano pronti per la spedizione in Senegal e Marocco, stipati di svariata merce ma soprattutto di rifiuti pericolosi e speciali come batterie esauste, frigoriferi, pneumatici, televisori...

Sono stato trovati venerdì nel terreno confinante con la cascina Gazzo Morale, nell'aperta campagna sud di Martinengo, dagli agenti della polizia locale e dai carabinieri al termine di un indagine durata una settimana.

Anche nel confinante magazzino di circa 400 metri quadrati appartenente alla medesima cascina, è stata trovata accatastata e selezionata per la spedizione e vendita in Africa la stessa tipologia di merce. L'operazione di controllo è scattata con agenti e militari dell'Arma dopo alcuni giorni di appostamento.

Si sono presentati alla cascina facendosi aprire dal proprietario, un cinquantenne del posto che da qualche tempio aveva affittato a un marocchino l'area esterna al piccolo deposito, non sapendo, a detta sua, del traffico di merce. Durante il controllo agenti e carabinieri hanno trovato sei container, collocati uno accanto all'altro, sotto i quali erano accatastati pneumatici consumati per auto e autocarri, comunque utilizzabili, anche se non a norma. Al loro interno c'era materiale che alla vendita avrebbe fruttato bene in terra africana.

Leggiu tutto su L'Eco di Bergamo del 28 gennaio

r.clemente

© riproduzione riservata