Sabato 04 Febbraio 2012

La Provincia scende in campo:
100 mila euro al Conservatorio

Centomila euro per il Conservatorio. La Provincia si fa avanti per sostenere le attività dell'istituto superiore di studi musicali Donizetti. Un impegno non indifferente, ma necessario considerato che il Comune ha dovuto stringere i cordoni della borsa.

«Dal 2013 – ha annunciato nei giorni scorsi l'assessore comunale al Bilancio Enrico Facoetti – non sarà più possibile sostenere lo sforzo di un milione 800 mila euro l'anno».

Preoccupato per il futuro dell'Istituto, il presidente provinciale Pirovano ha subito precisato che in passato «abbiamo sempre dato poco, perché non ci era mai neppure stato chiesto». Adesso però «vedo che il Comune è in difficoltà – ha aggiunto – il Conservatorio è essenziale, e credo che la musica sia un pezzo della vita importantissimo, che mette a posto tante cose quando la si ascolta».

Ancora maggiore è l'importanza che riveste per gli allievi e il personale che opera nell'Istituto che forgia i talenti della provincia. Via Tasso ha quindi deciso di sostenere con più forza rispetto al passato.

Tutti i dettagli su L'Eco di Bergamo del 4 febbraio

r.clemente

© riproduzione riservata