Domenica 05 Febbraio 2012

COPIA DI Litigano per una ragazza
Ragazzo accusato di rapina

Hanno litigato per una ragazza, che era fidanzata di uno dei due, ma alla fine uno di loro è finito in manette con l'accusa di rapina. È una storia abbastanza intricata ed è successa nella notte tra venerdì 3 e sabato 4 febbraio a Grumello del Monte.

Un diciottenne di Telgate ha cominciato a ballare con una ragazza venerdì sera in un locale di Grumello fino a quando nel locale è arrivato il fidanzato di lei. Ne è nata una discussione e i due sono usciti nel parcheggio per regolare la questione.

Da qui in poi le versioni divergono. Secondo il denunciante, il 18enne l'avrebbe picchiato per rubargli le chiavi dell'auto, il cellulare, 30 euro e una sciarpa. Le chiavi dell'auto sarebbero state restituite dal 18enne prima di andarsene. I carabinieri, allertati dal presunto aggredito, hanno arrestato il 18enne a casa sua alle 4 di  notte trovando anche la sciarpa.

In direttissima il 18enne ha invece raccontato di aver preso le chiavi dell'auto del rivale soltanto per impedire a quest'ultimo di avvisare i suoi amici e di avergliele poi restituite scusandosi. Ha negato di aver rubato il cellulare e i soldi ammettendo invece di aver preso la sciarpa.

Il giudice ha convalidato l'arresto senza adottare misure cautelari, processo rinviato al 15 febbraio.


m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags