Martedì 28 Febbraio 2012

Incendio sulla nave alle Seychelles
A bordo un 80enne bergamasco

È l'annus horribilis di Costa Crociere. Prima la tragedia di Costa Concordia al Giglio, ora l'incendio sulla Costa Allegra al largo delle Seychelles. E sulla quella nave davanti alle isole da sogno c'è anche un bergamasco, un recordman delle crociere.

Nella lista dei 212 italiani a bordo - 126 passeggeri e 86 membri dell'equipaggio - risulta un ottantenne della provincia di Bergamo che ha prenotato la vacanza presso l'agenzia Ovet di viale Papa Giovanni a Bergamo. Per motivi di privacy non possono essere fornite le generalità del crocierista. «È un nostro affezionato cliente - si limita a dire Enrico Brignoli, direttore dell'agenzia viaggi -. Fa una decina di crociere all'anno, sa tutto delle navi». Più che un lupo di mare, un autentico appassionato delle vacanze sulle città galleggianti.

«La notizia di Costa Allegra - continua Brignoli - non ci fa di certo piacere, tuttavia mi pare che la situazione sia perfettamente sotto controllo e - come dicono le fonti diplomatiche - tutti stanno bene, italiani e stranieri».

Leggi di più su L'Eco di Bergamo oggi in edicola

e.roncalli

© riproduzione riservata