Martedì 06 Marzo 2012

Lallio, ladri in azione alla Cama
Rubati tre quintali di rame

Hanno rubato tre quintali di rame dalla cartiera Cama di Lallio (sotto sequestro dopo l'esplosione), ma qualcuno li ha  notati e ha chiamato i carabinieri. In pochi minuti gli autori del furto sono stati così arrestati. E' successo attorno alle 2 di martedì 6 marzo.

Alcune persone della zona sono state svegliate dall'insolito andirivieni di ignoti dalla cartiera Cama ed hanno deciso di dare l'allarme. Sul posto sono così giunti i militari dell'Arma che si sono accorti della presenza di tre albanesi, che hanno subito tentato la fuga. Un carabinieri ha esploso un colpo in aria a scopo di intimidazione e pertanto i tre si sono fermati.

Su un furgone bianco - risultato rubato il 20 febbraio scorso a Pioltello - i militari hanno trovato 3 quintali di rame e arnesi da scasso. I carabinieri hanno poi trovato anche un'altra auto - una Fiat Palio - anch'essa risultata rubata e nelle mani degli albanesi.

Tutti e tre sono stati arrestati per furto aggravato e ricettazione. Processati per direttissima i tre, assistiti dall'avvocato Alessandra Trapletti, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere: il giudice Federica Gaudino ha convalidato tutti gli arresti con la misura cautelare della custodia in carcere.

Uno dei tre albanesi, di 33 anni, con svariati precedenti penali, ha patteggiato tre anni di reclusione; un anno e mezzo invece la condanna patteggiata dai due complici.

e.roncalli

© riproduzione riservata