Giovedì 15 Marzo 2012

San Giovanni B, pasticcio eliporto:
gettati al vento 1,6 milioni di euro

L'eliporto a servizio dell'ospedale di San Giovanni Bianco prende il volo per Briolo. Non al posto del campetto di allenamento – come era stato inizialmente ipotizzato – ma in un'area verde adiacente (all'altezza del curvone che porta alla frazione).

La piazzola di atterraggio dovrebbe essere realizzata entro quest'anno, a sei anni, ormai, dall'apertura del cantiere al Villaggio, dove l'eliporto fu inizialmente previsto. Era il maggio del 2007 e il cedimento del terreno durante i lavori costrinse a sfollare 17 famiglie, 200 studenti della scuola media e il centro psichiatrico annesso all'ospedale.

Comune, Regione e Azienda ospedaliera dovettero intervenire per la messa in sicurezza con una spesa complessiva (a carico soprattutto dell'amministrazione comunale) di circa 800 mila euro. Sommati ai fondi già spesi per i primi lavori (tra cui la torretta ancora presente che doveva contenere l'ascensore) il «pasticcio» per l'eliporto al Villaggio finora è costato alle casse pubbliche circa un milione e 600 mila euro.

Tutto su L'Eco di Bergamo del 15 marzo

r.clemente

© riproduzione riservata