Mercoledì 21 Marzo 2012

Curno alle elezioni il 6 e 7 maggio
Già nominato il commissario

Il viceprefetto aggiunto, Adriano Coretti, è stato nominato commissario per Comune di Curno. La decisione è stAta presa dal prefetto di Bergamo, Camillo Andreana dopo che, il 19 marzo, ben nove dei sedici componenti del Consiglio comunale si erano dimessi, presentandosi all'ufficio protocollo del Comune dell'hinterland. Dimissioni che hanno creato i presupposti per lo scioglimento dell'Amministrazione guidata dal sindaco Angelo Gandolfi, che sarà disposta con decreto del presidente della Repubblica.

La nomina del commissario prefettizio ha lo scopo di assicurare il regolare funzionamento dell'Amministrazione locale fino alla data delle elezioni, fissate per il 6 e 7 maggio prossimi, data che corrispondeva alla scadenza naturale del mandato. Proprio questo fatto, le elezioni già in dirittura d'arrivo, sembra dare al gesto dei consiglieri comunali dimissionari, con conseguente scioglimento del Consiglio comunale, una particolare forza simbolica di protesta rispetto all'Amministrazione guidata dal sindaco Gandolfi, fortemente criticato dalle minoranze e anche da alcuni esponenti di quella che era la maggioranza. Ad esempio, tra i dimissionari c'è anche l'assessore Giovanni Locatelli (del Pdl, come un altro consigliere dimissionario, Fausto Corti).

e.roncalli

© riproduzione riservata