Venerdì 23 Marzo 2012

«Siamo della banca, ha soldi falsi»
Sventata la truffa ad un'anziana

«Siamo due dipendenti della sua banca. Nei giorni scorsi la nostra filiale ha erogato delle banconote false: deve andare a casa e prendere tutti i soldi che ha per riconsegnarceli e ottenere denaro vero». Questa l'anomala richiesta che un'anziana residente in città si è vista rivolgere da due persone, nei giorni scorsi.

In realtà si trattava di un tentativo di truffa, che è stato sventato. I due, un uomo e una donna, si sono infatti finti dipendenti della filiale Unicredit di via San Bernardino per cercare di rubare all'anziana i soldi che aveva in casa. Per fortuna il direttore dell'agenzia ha intuito che poteva trattarsi di una truffa e ha impedito che venisse portata a termine, avvertendo anche i carabinieri.

La stessa anziana si è insospettita per la richiesta fatta per strada e per il fatto che i due si fossero offerti anche di darle un passaggio, prima a casa, per controllare le banconote. La donna ha risposto che avrebbe risolto la questione direttamente allo sportello della Unicredit. Tuttavia più tardi l'anziana è davvero uscita di casa con una cospicua somma di denaro contante e si è presentata in banca.

Il direttore della filiale ha però bloccato l'operazione, spiegando alla donna che si trattava di un tentativo di truffa e avvertendo i carabinieri che hanno riaccompagnato a casa la donna per evitare che magari potesse essere derubata.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata