Venerdì 23 Marzo 2012

Meteo, contrordine per il weekend
Il barometro segna «bel tempo»

Contrordine, il prossimo weekend sarà forse migliore del previsto. Ci si aspettava una netta recrudescenza dell'instabilità su tutta la provincia, specie quella pomeridiana e sui monti, ma l'azione della depressione sui Pirenei, sembra aver perso l'interesse che giovedì mostrava nei nostri confronti.

La cartina meteo di giovedì mostrava questa piccola zona di bassa pressione (e una sua gemella poco più a Nord, sulla Francia) ormai imprigionate dall'anticiclone europeo, per cui la «goccia fredda» di cui disponeva in quota, continuerà a consumarsi sul posto, con altre precipitazioni sui Pirenei.

Viene così a mancare la componente fredda che avrebbe permesso, a partire da venerdì pomeriggio, un più marcato sviluppo di cumuli primaverili, con potenziale di rovescio e anche di temporale locale. Continuerà quindi la bella serie di giornate primaverili, avviatasi martedì scorso, e che dovrebbe garantire tempo discreto anche per i giorni del weekend.

Intanto, l'alta pressione europea sta guadagnando spazi verso la Scandinavia, una manovra che si potrebbe prestare, nella prossima settimana, ad aria fredda dall'Est verso i Balcani e l'Adriatico. Non si presterà, questa nuova figura, all'arrivo di perturbazioni dall'Atlantico, per cui il nostro desiderio di altre piogge, non troverà soddisfazione nella fine di marzo.

Roberto Regazzoni

m.sanfilippo

© riproduzione riservata