Venerdì 30 Marzo 2012

La Fiaip risponde al nostro lettore:
La statistica è come il pollo di Trilussa

Rispondo volentieri al lettore che lamenta un aggravio d'imposta tra la vecchia Ici e la nuova Imu. Lo studio della Cgia di Mestre (quindi non di Fiaip, che potrebbe essere accusata di partigianeria filo-mattone) è linkato in calce al nostro comunicato stampa pubblicato da L'eco di Bergamo online. L'indagine si riferisce ai capoluoghi di provincia, quindi a Bergamo città e non all'hinterland, e la parola magica per leggerla correttamente è "media statistica". Io so di proprietari di prima casa senza figli a carico che hanno Imu negativa, il lettore lamenta un aumento di imposta: come diceva Trilussa, la statistica è la legge dei due polli, se tu mangi due polli e io zero polli, statisticamente abbiamo mangiato un pollo a testa. Infine bisogna considerare che l'Imu ingloba Ici + irpef fondiaria (per i beni non locati) + relative addizionali, quindi son tre tasse in una.
Cordialmente
Giuliano Olivati
Presidente provinciale Fiaip Bergamo

a.ceresoli

© riproduzione riservata