Mercoledì 04 Aprile 2012

Il territorio sotto controllo dal cielo
Rinnovato il protocollo con il Taramelli

Il controllo del territorio provinciale passa dai cieli: è stato rinnovato anche quest'anno, e per il secondo anno consecutivo, il protocollo d'intesa tra la Provincia di Bergamo e l'associazione Aeroclub Taramelli. Dal martedì al venerdì, i velivoli continueranno ad essere impegnati nel progetto con finalità di Protezione civile. Un impegno, quello dell'Aeroclub, offerto gratuitamente, grazie anche alla disponibilità dei volontari, tra cui quelli del Govo (gruppo osservatori verde orobico).

Con voli della durata di 35-40 minuti, i volontari di Protezione civile potranno monitorare così i possibili dissesti idrogeologici, valanghe, reticolo idrografico, viabilità, incendi. E poi, segnalazione e fotografie aeree per permettere un intervento immediato sul posto. I velivoli sono messi a disposizione dall'Aeroclub Taramelli Bergamo. «Noi continuiamo a volare come facevamo prima - aveva spiegato Marco Ghisalberti il protocollo - ma contemporaneamente riusciamo, anche grazie all'attività di formazione, a riconoscere e segnalare gli incendi. Gli osservatori del Govo hanno un occhio preparato per questo, e nei giorni scorsi abbiamo già fatto alcuni voli e relazioni». I voli sono interamente pagati dall'associazione.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata