Giovedì 26 Aprile 2012

Ciclista urtato, botta in parapendio
Due feriti finiscono all'ospedale

Due persone sono rimaste ferite, fortunatamente in modo non grave, in due diversi incidenti. Il primo è avvenuto a Calusco d'Adda dove un ciclista 79enne è stato urtato d un Tir ed è caduto. Il secondo a Caprino: atterrando, un appassionato di parapendio ha riportato una violenta botta al fondoschiena.

L'incidente di Calusco è avvenuto alle 17,30 di giovedì lungo la strada Rivierasca. Un ciclista di 79 anni, residente a Cornate d'Adda, è stato urtato dal bilico di un mezzo pesante. Era caduto e per lui si era tmuto il peggio.

Invece, all'arrivo dei soccorsi, il personale del 118 ha confermato che le ferite riportate non erano gravi. L'uomo è stato portato al Policlinico di Ponte San Pietro.

L'incidente in parapendio è invece avvenuto poco prima delle 18: un milanese di 48 anni durante una discesa in parapendio ha picchiato, in fase di atterraggio, il sedere su alcune rocce.

Sembrava essersi ripreso, ma mentre ripiegava il parapendio ha cominciato ad avvertire forti dolori e ha dato l'allarme. Il 118 di bergamo ha inviato l'elisoccorso: l'uomo è stato trasferito al Ponte San Pietro per radiografie e controlli al pronto soccorso.

r.clemente

© riproduzione riservata