Lunedì 07 Maggio 2012

Tutta Romano piange Sara
Grave il fidanzato Nicholas

Saranno celebrati martedì 8 maggio, alle 14,30, i funerali di Sara Finazzi, la barista ventenne di Romano, morta nello schianto dell'auto che guidava, finita a Fontanella contro il muro di una casa. Il corteo funebre si muoverà dalla casa di via Marconi 29 per la parrocchiale di Santa Maria Assunta

Nell'incidente di sabato notte è rimasto ferito Nicholas Piavani di 22 anni, anche lui di Romano, che sedeva accanto alla ragazza: il giovane è ricoverato in condizioni gravissime nel reparto di Rianimazione degli Spedali Civili di Brescia.

La notizia della morte di Sara Finazzi si è diffusa rapidamente e ha destato profonda commozione a Romano dove la giovane era conosciuta per essere la titolare del bar «da Gioanì». Sara e Nicholas, fidanzati da un paio di mesi, hanno trascorso la serata assieme e alle 2,15 hanno deciso di tornare a Romano. La ragazza si è messa al volante della sua Lancia Ypsilon e ha imboccato la Soncinese, attraversando il centro abitato di Fontanella, superato il quale si è verificato l'incidente.

Sara Finazzi è morta sul colpo, il ventiduenne Nicholas Piavani è rimasto gravemente ferito. La salma di Sara è stata composta nella sua casa, subito meta di molti giovani amici distrutti dal dolore, ma anche di tantissimi conoscenti di papà Giovanni e mamma Maria Suardi. La giovane barista, dopo avere frequentato l'indirizzo psicopedagogico del locale liceo «Don Milani», avrebbe voluto iscriversi alla facoltà di giurisprudenza: aveva però preso tempo e da un anno circa gestiva con altre tre amiche il bar «da Gioanì».

e.roncalli

© riproduzione riservata