Martedì 29 Maggio 2012

Impaurito in mezzo alla strada
Salvato un cucciolo di capriolo

Un cucciolo di capriolo è stato consegnato martedì 29 maggio agli agenti dell'Unione Insieme sul Serio, il Corpo di polizia locale della Valle Seriana, che ha sede a Nembro. Il piccoletto, attorno alle 8,15, è stato avvistato lungo la strada provinciale 36, la Nembro-Selvino, dal conducente di un furgone. Temendo che il capriolo potesse essere investito ha pensato di caricarlo a bordo del mezzo e, messo in una scatola, di affidarlo agli agenti su indicazione della polizia provinciale subito allertata.

Il cucciolo si era probabilmente perso e gli agenti della polizia provinciale, accorsi al comando dell'ex Consorzio di polizia municipale Valseriana, hanno provveduto a portare il piccolo capriolo, un maschio venuto alla luce non più di una quindicina di giorni fa, al Centro recupero animali selvatici Oasi Valpredina di Cenate Sopra.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata