Sabato 02 Giugno 2012

Villaggio S. Maria, niente parco
Ponte San Pietro dice «stop»

Non c'è pace a Ponte San Pietro per l'area tra via Adda e via Roma, al Villaggio Santa Maria: cancellato il progetto dell'amministrazione Reduzzi che lì aveva previsto la nuova piazza mercato per il paese, si è bloccato (per ora) anche il piano della Giunta Baraldi che vorrebbe trasformare lo spiazzo in un parco con area feste e palasport.

A sorpresa, infatti, il Consiglio comunale ha deciso all'unanimità di revocare la delibera – approvata a maggioranza lo scorso 2 aprile – che costituiva il primo passo verso la definitiva trasformazione dell'area.

Motivo? Il Comune non ritiene adeguate le garanzie finanziarie offerte fino ad ora dalla società privata coinvolta nell'operazione. È l'ultima tappa del tormentato iter del «Programma d'intervento integrato» di via Adda-via Roma.

La revoca è stata approvata all'unanimità, ma non sono mancate le critiche dall'opposizione. L'ex sindaco Reduzzi, che con il gruppo «Ponte per cittadini protagonisti» già nelle scorse settimane aveva attaccato la Giunta, ha chiesto le dimissioni dell'assessore Baggi (che ha rispedito al mittente la richiesta).

Tutto su L'Eco di Bergamo del 2 giugno

r.clemente

© riproduzione riservata