Lunedì 23 Luglio 2012

Esplode un silos a Orzinuovi
Gravi due operai di Paratico

È stata una vera e propria deflagrazione. Uno scoppio improvviso. È successo all'interno dell'Industria Mangimi Brescia di Orzinuovi, poco prima delle 9. Ad esplodere è stato un silos che due operai di Paratico, D. S. di 22 anni e F. G. di 50, dipendenti della ditta di manutenzione Smac, stavano sostituendo.

Ancora da chiarire esattamente la dinamica dell'incidente, ma sembra che che lo scoppio sia stato innescato dal contatto della fiamma ossidrica con i residui di gas della fermentazione, probabilmente ancora contenuti nel silos, nonostante questo fosse stato svuotato. I due operai hanno riportato ustioni gravi, sul 70% del corpo.

Trasportati con l'elisoccorso del 118 a Brescia e Chiari, in considerazione della gravità delle loro ustioni i due sfortunati operai sono stati trasferiti d'urgenza nei Centri grandi ustionati dell'ospedale Bufalini di Cesena e del San Martino di Genova.

L'esplosione ha letteralmente squarciato il tetto dell'azienda e mandato in frantumi i vetri delle finestre delle abitazioni intorno all'azienda in un raggio di diverse centinaia di metri. Sul posto le ambulanze del 118, carabinieri, tecnici dell'Asl e vigili del fuoco.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata