Sabato 08 Settembre 2012

Asse interurbano nel degrado
Buche ed erbacce nei new jersey

Il cartello stradale parla chiaro. Sull'asse interurbano nel tratto che va appena prima del ponte sul Brembo fino all'Isola si marcia a 50 all'ora. Colpa di un asfalto bucherellato, ma colpa anche di chi da mesi dovrebbe porre rimedio a questa situazione.

Chi viaggia quotidianamente sull'asse interurbano - dove fra l'altro si è pure pensato di installare autovelox fissi - conosce bene la situazione di degrado della strada. Sia per quanti procedono verso Bergamo, sia per quanti sono diretti verso l'Isola la situazione è la medesima.

L'asfalto presenta buche e avvallamenti, ai bordi della strada (specie fuori dalle gallerie) vi sono rifiuti di ogni sorta. Ciò che preoccupa è anche la folta vegetazione spuntata nei new jersey che coprono i catarifrangenti.

Una situazione insomma al limite e anche rischiosa soprattutto quando si viaggia di notte. Un intervento di manutenzione è quantomai urgente, ma forse si sarebbe potuto realizzare già durante l'estate, evitando code e ingorghi che sicuramente si ripresenteranno con l'apertura di un eventuale cantiere.

e.roncalli

© riproduzione riservata