Giovedì 20 Settembre 2012

Si sblocca il cantiere della «Mai»
Presto il via libera al ponteggio

Si sblocca il cantiere della Mai. Dopo lo stand by di Ferragosto, il famoso ponteggio - indispensabile alla messa in sicurezza del salone Furietti e alla prosecuzione delle indagini sulla volta danneggiata della biblioteca di Città Alta -, sta per essere allestito.

Giovedì Palafrizzoni dovrebbe scegliere l'azienda cui affidare l'intervento. Poca cosa sul piano finanziario – si parla di alcune decine di migliaia di euro su un investimento complessivo che potrebbe attestarsi attorno al milione e mezzo -, ma un anello fondamentale nella sequenza dei lavori. Senza, infatti, si rischia lo stallo: spazi inagibili e cantiere fermo.

Una volta completate le indagini, l'impalcatura potrà essere utilizzate per proseguire i lavori. Un cantiere che non sarà brevissimo: oltre alla volta, da sistemare ci sono gli infissi, l'impianto di riscaldamento e la facciata esterna.

Leggi di più su L'Eco in edicola giovedì 20 settembre

a.ceresoli

© riproduzione riservata