Martedì 25 Settembre 2012

C'è paura per il killer dei cani
Torre Boldone insorge: da fermare

Non si preoccupa delle atroci sofferenze che provoca ai cani, che se non prontamente soccorsi muoiono e così anche quest'anno, sempre in questo periodo, torna a colpire a Torre Boldone, disseminando esce avvelenate ovunque. Questo vero e proprio killer, perché sa benissimo le conseguenze del suo gesto, ormai agisce dal 2009 quando i cani morti sono stati tre, due nel 2010 e un altro nel 2011. Quest'anno, sperando che il bilancio si fermi qui, sono due le vittime e più di cinque i casi di avvelenamento segnalati, fanno sapere dalla clinica veterinaria di via Corridoni, dove molti proprietari sono corsi nel tentativo di salvare i propri amici a quattro zampe e per fortuna alcuni ci sono riusciti.

Non c'è più un posto sicuro dove poter portare il proprio cane e molti ormai evitano di andare nei parchi, ma la zona più a rischio, resta quella davanti al palasport dove negli ultimi giorni sono stati messi diversi cartelli per segnalare il pericolo. E proprio qui la piccola Neve, una cagnolina di un anno e mezzo, ha trovato la morte tra atroci sofferenze. Per questo la famiglia Adobati, proprietaria di Neve, e moltissimi altri cittadini chiedono che si possa intervenire in maniera efficace per fermare questo killer.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata