Lunedì 01 Ottobre 2012

Prendono a picconate lo sportello
Rapina alle poste di Nembro

Hanno preso a picconate il vetro dello sportello dell'ufficio postale per aprirsi un varco e raggiungere la cassa. Rapina a Nembro nella mattinata di lunedì 1° ottobre: due banditi armati di pistola e piccone hanno razziato tutto il denaro custodito allo sportello.

Il colpo è stato messo a segno poco prima delle 10 e i due sono entrati mentre nell'ufficio di piazza Liberta 1 c'erano clienti e dipendenti al lavoro. Uno dei due rapinatori con il piccone ha rotto il vetro dello sportello - mentre il suo compagno minacciava i clienti e gli impiegati con la pistola - e ha raggiunto la cassa dove ha razziato il denaro raccolto.

Ancora non si conosce il bottino, sul posto i carabinieri di Bergamo. I due sono poi scappati a bordo di un'auto, ritrovata poco dopo dai militari in via Carso. La vettura, una Y10, era stata rubata lo scorso 31 agosto a Bergamo. Durante il colpo una donna, che si trovava nell'ufficio postale, si è spaventata e ha avuto un malore, fortunatamente non grave: la signora è stata prontamente soccorsa da un altro cliente delle poste.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata