Mercoledì 10 Ottobre 2012

Giovedi il vescovo a Sotto il Monte
per il 50° del Concilio Vaticano II

Si apre giovedì 11 ottobre per la Chiesa l'Anno della fede, nella data della memoria liturgica del Beato Giovanni XXIII, nel giorno che segna i 50 anni dall'apertura del Concilio Vaticano II. Per la Diocesi di Bergamo si apre anche l'Anno giovanneo che, attraverso la figura di Papa Giovanni, offrirà itinerari spirituali e culturali nel percorso di approfondimento e di crescita della propria fede.

Sarà il vescovo monsignor Francesco Beschi a presiedere giovedì sera alle 20 la solenne celebrazione di apertura dell'Anno della fede, riunendo la Diocesi in quella che è la chiesa parrocchiale della sua terra natale, Sotto il Monte.

Il vescovo raggiungerà in corteo la parrocchiale, partendo dalla scuola materna. Ad aprire la processione un Evangeliario. «È un gesto - spiega il parroco di Sotto il Monte monsignor Claudio Dolcini - che vuole ricordare anche il modo di Papa Giovanni XXIII di iniziare le sedute conciliari, con l'intronizzazione della Parola, dando ad essa il suo valore di guida della nostra vita e delle nostre scelte».

Leggi le due pagine dedicate all'argomento su L'Eco di giovedì 11 ottobre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata