Lunedì 22 Ottobre 2012

Ztl zona stadio, sempre più multe
280 sanzioni, 200 la scorsa volta

La terza domenica di Ztl in zona stadio ha mietuto 280 vittime: tante sono le multe, la maggior parte per sosta sul marciapiedi, staccate dagli agenti della polizia locale nelle vie limitrofe a piazzale Goisis. La volta precedente le multe erano state 200, ma la maggior parte dei trasgressori avevano parcheggiato sulle rampe della circonvallazione.

«Questa volta la circonvallazione era completamente sgombra, non abbiamo staccato nemmeno un verbale – spiega il comandante della polizia locale Virgilio Appiani –. Certo, in compenso abbiamo trovato molte auto in divieto nelle vie Suardi, Borgo Santa Caterina, Fratelli Bronzetti, Fratelli Cairoli, via Bossi, tutto il Monterosso. Abbiamo una quindicina di agenti che si occupano del controllo della Ztl (dalle 13 alle 15,30), fanno la verifica delle soste e poi si occupano del deflusso degli spettatori dallo stadio. Siamo alla terza domenica di Ztl e devo dire che l'obiettivo è stato centrato: il traffico è scorrevole e la circonvallazione è stata liberata».

Gli agenti si sono concentrati nella zona del Monterosso. In particolare in via Bossi c'era una lunga fila di auto che occupava tutto il marciapiede. Una mamma che portava il figlio nel passeggino è stata costretta a proseguire sulla strada e ha rischiato di essere investita. Stessa sorte per i pedoni di via Fratelli Bronzetti. Le telefonate alla centrale di via Coghetti sono arrivate a raffica e gli agenti hanno dato decine e decine di multe da 80 euro ciascuna. Numerosi foglietti gialli anche in via Fratelli Cairoli, Borgo Santa Caterina, Suardi, Valle e nella strettissima via Lessona.

La prossima partita casalinga dell'Atalanta sarà quella di mercoledì 31 ottobre contro il Napoli. Sarà la prima sperimentazione della Ztl in orario serale. Le regole sono sempre le stesse: chiusura al traffico nella zona compresa tra Borgo Santa Caterina, via Sauro, Baioni, Pinetti, Circonvallazione Plorzano, Legrenzi e Barzizza due ore prima dell'incontro e mezz'ora dopo l'inizio della partita, quindi dalle 18,45 alle 21,15. Sempre previsti gli autobus gratuiti per i tifosi muniti di biglietto.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 22 ottobre

fa.tinaglia

© riproduzione riservata