Martedì 30 Ottobre 2012

Terzi: Nessun italiano in pericolo a NY
Maratona, aggiornamenti sul web

«Non ho indicazioni su italiani in difficoltà, ma comunque stiamo seguendo attraverso il consolato generale a New York, l'ambasciata e l'unità di crisi a Roma gli sviluppi in tutte le aree toccate dall'uragano». Cosi' il ministro degli Esteri, Giulio Terzi, sui danni provocati da Sandy.

L'ambasciatore italiano negli Stati Uniti Claudio Bisogniero ha già reso noti su twitter i numeri d'emergenza dei consolati italiani negli Usa: New York +19172949881, Philadelphia +12152877439, Boston +16177215435.

Su istruzioni del Ministro degli Esteri, Giulio Terzi, l'Unità di Crisi della Farnesina ha predisposto una serie di misure volte ad assicurare assistenza ai cittadini italiani che si trovano nelle aree degli Stati Uniti interessate dall'uragano.

Sul portale ViaggiareSicuri e sul sito dell'Ambasciata a Washington vengono aggiornati con continuità gli Avvisi di sicurezza per i connazionali. Negli stessi avvisi sono riportati i numeri di prima emergenza delle Sedi interessate. Sono stati attivati anche numeri di diretto contatto con il Ministero. Viene anche assicurato, da parte dell'Unità di Crisi, un regolare monitoraggio dei bollettini degli Enti di controllo e di protezione civile degli Stati Uniti, e si è pronti a diramare particolari avvisi di allerta di sicurezza in base all'evoluzione della situazione.

Prosegue anche l'invio in gran quantità di sms ai connazionali registratisi sul sito DoveSiamoNelMondo, per fornire specifiche indicazioni di comportamento. È stato infine attivato un punto di contatto diretto con il centro situazioni di Alitalia per fare da tramite a specifiche richieste di informazioni che dovessero pervenire dai connazionali.

MARATONA
Da parte del comitato che organizza la tradizionale maratona di New York al momento non ci sono cambiamenti nel programma della manifestazione sportiva, prevista per domenica prossima. Si esortano gli atleti che intendono partecipare a controllare costantemente il sito web per eventuali aggiornamenti. L'emergenza per l'uragano Sandy dovrebbe essere terminata entro domenica prossima, ma numerosi atleti avranno certamente difficoltà a raggiungere New York, a causa della cancellazione di migliaia di voli. Secondo alcune fonti, quest'anno sono attesi circa 47 mila atleti. Il NYRR sul suo sito web www.ingnycmarathon.org afferma che l'evoluzione dell'uragano Sandy "viene costantemente monitorata per il possibile impatto sulla maratona". Al momento, "non ci sono cambiamenti sui nostri eventi pubblici", ma "per favore controllate il sito spesso, perchè vi pubblicheremo aggiornamenti".

e.roncalli

© riproduzione riservata