Domenica 18 Novembre 2012

Ponte: fumo in ospedale
L'emergenza dura due ore

Alba movimentata al policlinico di Ponte San Pietro a casa del fumo fuoriuscito dal quadro elettrico generale dell'ospedale posto nel seminterrato sotto il Pronto soccorso. Diversi pazienti sono stati spostati per precauzione, ma la procedura di sicurezza ha funzionato. Nessun problema.

È successo verso le 6 di domenica mattina 18 novembre. A quanto sembra, a causa di un inverter, un trasformatore di energia elettrica, danneggiato, si è prodotto del fumo nel semiterrato. È scattata subito la procedura di sicurezza, è intervenuta la squadra interna d'emergenza che, insieme ai vigili del fuoco, ha risolto brillantemente la situazione. Sul posto anche gli operai dell'ufficio tecnico che hanno aggiustato il guasto.

Lo stato di emergenza è durato un paio di ore con diversi malati che sono stati spostati, soltanto per precauzione, da un'ala all'altra nel piano che è sopra il seminterrato. Dopodiché l'attività del policlinico è rientrata nella normalità.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata