Martedì 20 Novembre 2012

Bergamo, la promozione parte da Orio
Ryanair, 40milionesimo passeggero

Sono oltre cinquanta le azioni messe in campo da Camera di Commercio di Bergamo e Turismo Bergamo nel progetto Promotion Lombardy 2012, con l'intento di incentivare i flussi turistici verso Bergamo e la Lombardia, attraverso una forte campagna volta ad esaltare l'attrattività turistica del nostro territorio.

L'azione rientra tra gli interventi di promozione dell'ente Camerale bergamasco, che affida l'operatività delle iniziative all'agenzia Turismo Bergamo. Il punto di partenza è Bergamo come «porta della Lombardia», grazie alla strategica presenza sul suo territorio dell'aeroporto di Orio al Serio. Promotion Lombardy nasce da un analisi fatta a partire dalla tipologia del turista che arriva sullo scalo orobico: un turista che utilizza il sistema low cost, basato sull'esclusiva diffusione del prodotto sul world wide web e su nuove forme di comunicazione.

Il progetto quindi si propone di promuovere la destinazione Lombardia attraverso i nuovi media che ruotano attorno ai vettori aerei e agli aeroporti collegati. Le azioni di promozione sono quindi di molteplice natura e su diverse aree: newsletter dedicate, presenza sulle home page dei principali vettori, video e spot su tv satellitari, media locali e nazionali, siti internet, social network e riviste aeroportuali. L'area di azione va dal Regno Unito ai Paesi dell'Est Europa, al Nord Europa, alla Germania, alla Spagna . Nel caso specifico di Ryanair le iniziative promozionali sono attuate in co-marketing e vedono impegnati entrambi gli attori con uguale investimento economico.

Un unico obiettivo accomuna le azioni: promuovere le eccellenze bergamasche e lombarde, con il fine di sostenere l'immagine turistica della Regione Lombardia, realizzare contatti con potenziali clienti, consolidare le località già note e rafforzare l'immagine delle località turistiche meno blasonate, incrementare le presenze turistiche in particolare nei periodi di media/bassa stagione, aprire nuovi mercati collegati da voli low cost.

L'operazione, vede coinvolte oltre a Regione Lombardia, Camera di Commercio di Bergamo e Turismo Bergamo, anche alcune Camere di Commercio Lombarde che traggono beneficio dai flussi turistici provenienti dall'aeroporto di Orio al Serio. I soggetti e le azioni. Diversi sono i vettori coinvolti nel progetto: Ryanair, Air Dolomiti, Bravo Fly, Trawel Fly, Wizzar, e poi altri media quali London Stansted Airport Magazine, Avion e Holiday Tv, che nella loro globalità raggiungono circa 6 milioni di utenti, tra lettori di newsletter, visitatori di social network , siti internet e riviste.

Tra le azioni più salienti: la distribuzione a bordo delle tratte (Francoforte-Bergamo operato da AirDolomiti) del trimestrale di Turismo Bergamo, The Key Bergamo, che nel numero di ottobre-dicembre punta la sua attenzione sulle proposte lombarde di turismo invernale; la promozione del territorio sulle newsletter delle compagnie aeree (Air Dolomiti, Trawel Fly); la presenza di un minisito dedicato sui canali Volagratis e Viaggiare (Bravo Fly); banner nelle home page o speciali dedicati alla Lombardia sui siti istituzionali dei partner (Ryanair; Air Dolomiti; Trawel Fly,); promozione di pacchetti neve specifici (Air Dolomiti); video su social network (Bravo Fly); inserzioni su riviste e quotidiani di grande tiratura di Uk, Polonia e Germania grazie all'azione di Co-marketing con Ryanair; messaggi a bordo dei voli con destinazione Bulgaria, Polonia, Repubblica Ceca, Lituania e Ucraina (Wizzair); spot promozionali in italiano, inglese e tedesco su Holiday Tv, emittente satellitare sul canale 210 del digitale terrestre e sul satellite Astra che gode di alta distribuzione nei mercati tedeschi e dell'est Europa.

In contemporanea arrivano buone notizie dalla compagnia aerea che a Orio punta per una continua espanzione. Ryanair proprio martedì 20 novembre ha accolto il suo 40 milionesimo passeggero da/per Bergamo e ha offerto in omaggio alla passeggera Silvana Labattaglia, in partenza per Roma Campino, un voucher viaggio (per due adulti) per volare sulle rotte Ryanair da Orio al Serio per Roma (Ciampino), Maastricht, Breslavia, Francoforte (Hahn) e Oslo (Rygge). «Da quando Ryanair è arrivata a Orio al Serio - ha spiegato Matteo Papaluca di Ryanair -, per la prima volta nel febbraio 2002, è cresciuta fino a operare 78 rotte e trasportando 40 milioni di passeggeri. Ryanair trasporterà oltre 6 milioni di passeggeri nel 2012, sostenendo più di 6.000 posti di lavoro “in loco”, e per l'inverno 2012/2013 opererá 52 rotte di cui 43 internazionali». 

Soddisfatto Miro Radici, presidente di Sacbo: «È motivo di grande soddisfazione festeggiare un traguardo così rilevante raggiunto da Ryanair sul nostro aeroporto - ha detto -. Il transito del 40milionesimo passeggero è il momento culminante di un 2012 iniziato con la celebrazione del decennale del primo volo Ryanair. Ci auguriamo che questo trend positivo possa proseguire, tenuto conto che un numero crescente di persone ha imparato a viaggiare in aereo apprezzando la formula low cost, la puntualità dei voli e la qualità dei servizi, compresi quelli resi dall'aeroporto che ogni giorno contribuiscono al successo della collaborazione con Ryanair».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata