Domenica 17 Febbraio 2013

Capelli in visita in Val Brembana
«Proteggere la storia manufatturiera»

Nell'ambito della serie di incontri che stanno portando Angelo Capelli a toccare molti paesi della provincia di Bergamo, il candidato alla carica di consigliere regionale nelle file del Pdl, lunedì 18 febbraio, dedicherà la giornata alla Val Brembana per dialogare con i cittadini del proprio programma elettorale.

Alle 12.30 Capelli sarà a San Pellegrino Terme per un pranzo con famiglie e associazioni. Alle 14 incontrerà alcune aziende del comparto edile della Valle Brembana e visiterà il cantiere della variante di Zogno, la più importante opera in fase di realizzazione in Val Brembana, attesa da decenni finanziata dalla Regione Lombardia con l'intento di migliorare drasticamente il traffico lungo la principale arteria che collega i paesi della Valle con il capoluogo orobico. A seguire, intorno alle 16, Capelli sarà a Brembilla per incontrare le aziende del comparto meccanico, le famiglie e le tante associazioni attive nel paese.

«Lavorerò - ha commentato Capelli - affinchè le valli non debbano rinunciare alla loro storia manifatturiera, appoggiando nuovi progetti, sostenuti dalla Regione, nei settori più innovativi dell'industria. Allo stesso tempo lavorerò perché le grandi opere stradali prioritarie già avviate vengano terminate e il trasporto pubblico locale venga potenziato, insieme alla mobilità ciclistica. Si tratta di continuare il positivo percorso fin qui avviato, che ha visto varare per il nostro territorio opere infrastrutturali senza precedenti: dal sistema ferroviario e stradale, al rifacimento di scuole e impianti sportivi, alla ristrutturazione delle case di riposo e degli ospedali, fino alla costruzione dell'avveniristico Ospedale Papa Giovanni XXIII, il più grande della Lombardia».

Non è la prima volta che Capelli fa visita alla Val Brembana. Sabato scorso ha incontrato clienti e ambulanti del mercato di Zogno, a seguire i sindaci di Taleggio, Foppolo, Algua, Piazzatorre, Piazza Brembana, Moio de Calvi, Mezzoldo, Camerata Cornello, Ornica e Averara., e infine la dirigenza della società di calcio «Villa d'Almè ValBrembana».

Martedì scorso Capelli invece ha visitato alcune aziende della Valle Brembana e gli imprenditori, che sempre più spesso vedono nel 45enne avvocato, una figura vicina e solidale ai problemi delle valli bergamasche, visto che lui stesso originario di Almè risiede a Clusone, da due mandati consecutivi è sindaco del comune di Ponte Nossa nella primavera scorsa è stato eletto coordinatore provinciale del PDL.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata