Venerdì 22 Febbraio 2013

Ambrosoli: «Proposte giuste:
ecco perché noi vinceremo»

«Vinceremo e porteremo il cambiamento perché le nostre sono proposte giuste, eque e che credono nella legalità». Lo ha detto il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Lombardia, Umberto Ambrosoli che, nel corso del comizio di chiusura della campagna elettorale a Bergamo, ha invitato gli elettori a «considerare la scheda elettorale come uno specchio per guardare se stessi e iniziare a vivere un nuovo momento di responsabilità del quale essere orgogliosi».

Ambrosoli ha impostato il suo comizio davanti a un centro congressi gremito con un racconto degli incontri e delle esperienze vissute durante la campagna elettorale.

Ha quindi parlato delle proposte per le imprese e l'imprenditoria, ringraziando i sostenitori «per la campagna elettorale e il cambiamento che porteremo al 36° piano del Pirellone, per poi salutarlo e tornare e giù».

Poi ha lanciato un appello a non disperdere il voto perché «la sfida è tra me e Maroni, gli altri possono avere idee meravigliose ma non hanno la possibilità di vincere».

Di Bergamo ha detto che «ha un valore storico per l'Italia intera, e per molto tempo è stata vista come emblema di una parte politica ma non è così. A Bergamo c'è una energia positiva, e da questa forza dobbiamo prendere esempio per vincere».

r.clemente

© riproduzione riservata