Mercoledì 06 Marzo 2013

Elezioni comunali a Serina
Studente sfida il vicesindaco

Non c'è ancora l'ufficialità, ma a meno di improbabili cambiamenti, sarà Andrea Tiraboschi, 25 anni, a contendere la carica di primo cittadino di Serina a Giovanni Fattori, 44, attuale vicesindaco leghista.

Il nome della civica in gara alle amministrative del 26 e 27 maggio, «Futuro & Tradizione», era già noto dallo scorso autunno mentre il gruppo manteneva ancora riserbo sul candidato alla poltrona di sindaco. Riserbo ora sciolto, seppure non ci sia ancora stata una presentazione ufficiale.

Un gruppo composto da ventenni e trentenni precisa Tiraboschi che, a maggio, quindi, proverà a interrompere nove anni di dominio leghista nel capoluogo della Val Serina. Nel 2008 il Carroccio conquistò il 76% delle preferenze sulla civica «Comune e comunità» guidata da Roberto Belotti, di cui faceva parte anche Tiraboschi. L'attuale primo cittadino Michele Villarboito, al secondo mandato, non potrà più ricandidarsi (sarà però in lista come consigliere comunale).

Passerà così il testimone al suo vice e assessore al Turismo Giovanni Fattori (incarichi che ricopre anche in Comunità montana Valle Brembana). Fattori è artigiano restauratore, militante leghista e assessore al Turismo di Serina dal 2003. «Stiamo ormai definendo la squadra che avrà alcuni elementi nuovi – dice Fattori –. Puntiamo a continuare il lavoro in corso da dieci anni che tanto ha portato al paese». Tiraboschi (iscritto al Pd), invece, è consigliere comunale di minoranza dal 2008. Venticinque anni, con una laurea breve in Scienze dell'amministrazione, ora è laureando in «Economia e management delle amministrazioni pubbliche e internazionali» all'Università Bocconi di Milano.

Leggi di più su L'Eco in ediocola mercoledì 6 marzo

e.roncalli

© riproduzione riservata