Venerdì 08 Marzo 2013

Meteo nel weekend: niente sole
Ma in compenso pioverà poco

L'Europa vede la sua attuale meteorologia tagliata in due, da una diagonale che parte dall'Islanda e scende fino al Mar Nero, a dividere l'inverno, a Nord, dalla quasi primavera sul Mediterraneo e il medio Atlantico. E proprio a Sud di questa separazione termica, corrono le frequenti depressioni che arrivano dall'Oceano, con una periodicità quasi giornaliera, che alterna aria più mite e umida, e quindi precipitazioni, a qualche pausa più asciutta.

Il più penalizzato è il sole, che da tre giorni produce per noi solo luce diurna ma niente raggi gialli, a causa di una nuvolosità pressoché continua che democraticamente riempie quasi tutta Italia, isole comprese. Il Nord Italia ha ricevuto piogge tranquille, una ventina di mm in due giorni, l'ideale per la prima sete primaverile della nostra terra perché tutta trattenuta, e la giornata di venerdì non presenta particolari novità, sempre con nubi prevalenti e solo occasionali brevi schiarite, ma la pioggia dovrebbe astenersi, forse qualche debole rovescio nel tardo pomeriggio.

Clima simile anche sabato, poco evolutivo e poco decifrabile, grigio e con qualche goccia, ma non più freddo, mentre la domenica dovrebbe offrire una pausa asciutta. Questo è, in linea di massima, mentre si conferma probabile freddo e forse un po' di neve verso metà della prossima settimana.

Roberto Regazzoni

m.sanfilippo

© riproduzione riservata