Mercoledì 27 Marzo 2013

Colpo in banca a Verdellino
In due rapinano tremila euro

Senza preoccuparsi di coprirsi il volto, hanno fatto irruzione in banca armati di taglierino portandosi via un bottino di circa tremila euro. Sono i due rapinatori entrati in azione ieri pomeriggio a Verdellino nella filiale della Banca Popolare di Sondrio, in largo Einaudi. Un colpo attuato poco dopo la riapertura pomeridiana delle 14,30. I due individui hanno raggiunto il parcheggio antistante la banca.

Quando hanno avuto la certezza che nella filiale erano rimasti i due impiegati, si sono diretti verso la costruzione prefabbricata che ospita la filiale. Il primo malvivente ha superato la porta a bussola d'entrata. Una volta dentro, il tipo ha atteso l'arrivo del complice senza fare capire le sue intenzioni.

Il tutto nello spazio di un minuto, quanto è bastato ai due per presentarsi davanti al bancone dietro il quel c'erano i bancari, annunciando ad alta voce quanto volevano fare.

Con spiccato accento meridionale, il primo bandito ha mostrato il taglierino ai due impiegati minacciandoli di rimanere fermi: agilmente ha scavalcato il bancone raggiungendo la zona delle casse. Il complice se n'è rimasto più defilato, vicino alle due porte del salone, pronto per intervenire nell'eventualità che giungesse qualche cliente.

Il malvivente che aveva raggiunto la zona degli impiegati ha arraffato quanto si trovava nelle casse, sotto gli occhi dei due impiegati, costretti a rimanere immobili.

Raggiunta nuovamente la zona riservata alla clientela, i due, a turno, si sono introdotti nella porta utilizzata per l'uscita e poi raggiunto l'esterno della banca. Sempre a piedi sono poi spariti alla vista dei due impiegati, dirigendosi verso la zona periferica del paese.

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags