Domenica 07 Aprile 2013

Neppure la borsa «schermata»
ha salvato il ladro dall'arresto

Neppure la borsa «schermata» ha salvato il ladro dall'arresto. Si era introdotto in un negozio del centro commerciale Le Due Torri di Stezzano per rubare un paio di scarpe del valore di 90 euro. Ma gli è andata male e ora finirà a processo.

Tutto è accaduto nel tardo pomeriggio di sabato. L'uomo è entrato da Scarpe & Scarpe con una borsa foderata in modo tale da poter nascondere la refurtiva all'interno, eludendo i sistemi anti taccheggio.

Probabilmente però è stato tradito dal suo fare sospetto. Così, quando è uscito, ha trovato i carabinieri ad aspettarlo. Ha tentato la fuga, ma è stato bloccato dai militari della stazione di Stezzano.

Identificato, è stato messo agli arresti domiciliari nella sua abitazione di via Alfieri a Bergamo in attesa del processo per direttissima. Si tratta di un immigrato dalla Romania di 41 anni.

Sempre in tema di furti, a Cenate Sopra sabato alle 16 i carabinieri di Trescore Balneario hanno arrestato un bergamasco di 64 anni per tentato furto in abitazione. Ad Albano invece, poco prima delle 20 in via Cavour, i carabinieri di Seriate hanno deferito per furto in concorso due altri immigrati romeni.

r.clemente

© riproduzione riservata