Sabato 20 Aprile 2013

Torta alla marijuana a una festa
In tre si sentono male, 4 arresti

La torta «drug cake» manda «in fumo» l'addio al celibato. Proprio così: i carabinieri della stazione di Lonato del Garda, nel Bresciano, nella notte tra venerdì 19 e sabato 20 aprile hanno arrestato quattro 30enni bergamaschi per «detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e lesioni come conseguenza di altro delitto» per aver preparato una torta a base di marijuana in occasione di un addio al celibato.

Una serata goliardica che si è rivelata un inferno. Venerdì sera sedici amici, tutti intorno ai 30 anni, erano partiti dalla provincia di Bergamo a bordo di un pulman a noleggio, per recarsi in un locale sul lago di Garda per festeggiare l'addio al celibato di uno del gruppo. Durante il tragitto, sul pulman, al fine di dare inizio ai festeggiamenti, il festeggiato e tre amici hanno iniziato ad offrire alla compagnia ignara degli ingredienti del dolce, fette di torta fatta da loro a base di marijuana.

La torta ha però creato non pochi problemi e tre degli amici, nel corso della serata e a causa degli effetti collaterali provocati dal dolce, si sono sentiti male all'interno del locale dove l'addio al celibato stava proseguendo. I titolari dell'esercizio pubblico hanno così chiamato il 118 per soccorrere i tre 30enni che sono tuttora ricoverati all'ospedale di Desenzano del Garda per accertamenti: le loro condizioni non sono fortunatamente gravi.

Sul posto anche i carabinieri di Lonato che hanno sequestrato il contenitore con la torta incriminata. I militari hanno così arrestato il festeggiato e i tre suoi amici risultati essere i «pasticceri» della torta.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata