Domenica 28 Aprile 2013

È scattata la corsa elettorale
in undici paesi Bg più Calolzio

Sono più le grane dei grani. Ma, a quanto pare, il posto da consigliere comunale e da sindaco ha ancora il suo appeal. Affollati quanto basta i blocchi di partenza della mini tornata elettorale del 26-27 maggio. Trentacinque le liste depositate entro le 12 di ieri (ma due le ricusate, tra cui i «Pirati» di Piazzolo perché «alieni», cioè autenticati da un non residente), con altrettanti candidati primi cittadini per 12 poltrone disponibili.

Oltre 200 gli aspiranti consiglieri comunali. Undici i Comuni bergamaschi (più il lecchese Calolziocorte) chiamati al voto, per circa 25 mila elettori coinvolti (astensione permettendo). Capriate e Cenate Sopra in anticipo, causa commissariamento.

Nella maggior parte dei Comuni orobici si tratta di una sfida a due (o al massimo a tre), eccezion fatta per Aviatico, Piazzolo e Calolziocorte, contesi da ben 4 liste ciascuno. Contano le idee, certo, ma qui, sotto i campanili, valgono ancora di più le persone.

Ecco allora l'esercito della gente comune - fotografi, avvocati, medici, imprenditori, pensionati - pronta a guidare il proprio Comune, in un tempo nero per la politica e magro per le casse pubbliche. Il round elettorale di fine maggio chiude diverse esperienze amministrative, come il ventennio Bosatelli (Bruno e Angelo) a Villa d'Ogna; gli altrettanti anni di vita comunale di Serafino Carissimi a Villa d'Adda; e il decennio Villarboito (Michele) a Serina, che ora, però, gioca in trasferta: corre per il posto di primo cittadino ad Aviatico, dove Stefano Dentella non è più ricandidabile.

Terminati anche i due mandati di Giuseppe Imberti a Casnigo e Oscar Locatelli a Paladina. Le squadre in campo, però, un po' dappertutto si pongono in continuità con le maggioranze e le opposizioni uscenti. A Villa d'Adda ci riprova Adelvalda Carsaniga, così come a Mapello cerca il bis Michelangelo Locatelli, anche lui a capo di una civica.

Leggi le quattro pagine dedicate all'argomento su L'Eco di domenica 28 aprile

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags