Sabato 18 Maggio 2013

Meteo: continuano le forti piogge
Tregua domenica da mezzogiorno

Anche venerdì 17 maggio è stata una giornata critica, sul fronte del maltempo, nonostante le brevi occhiate di sole del pomeriggio. Estendiamo infatti la definizione di criticità a quanto è seguito al forte nubifragio di venerdì mattina, prima dell'alba, con 40 mm di pioggia in sole due ore sulla città e sulla pianura, che migliaia di bergamaschi hanno poi «purgato» praticamente nelle ore successive, andando al lavoro.

Non è colpa del «maltempo», ha sempre piovuto forte anche in passato: quando un metro d'acqua riempie il sottopasso del Bonaldi è perché i progettisti iniziali non hanno ben dimensionato l'invaso e il suo smaltimento delle piogge o più probabilmente perché si tagliano a cuor leggero o per necessità gli interventi di manutenzione pubblica.

Tranquilli, le colpe sono molto in alto. I rovesci isolati di venerdì sera hanno in parte lasciato in pace anche la notte, ma le prospettive per sabato sono del tutto negative. Passata la burrasca di venerdì mattina e la relativa pausa che ne è seguìta, un nuovo e attivo fronte perturbato sta infatti risalendo dal Mediterraneo occidentale verso il Nord Italia, e da metà giornata riprenderanno i rovesci e i temporali, che nella prossima notte saranno particolarmente intensi, con neve fin sotto i 2.000 metri.

Anche domenica mattina forte maltempo, ma con schiarite a seguire, da mezzogiorno.

Roberto Regazzoni

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags