Lunedì 27 Maggio 2013

Settimana con l'ombrello
Il caldo? Dopo il 10 giugno

Lunedì incoraggiante per via di un miglioramento del tempo, dunque potremo tirare un sospiro di sollievo. Ma non facciamoci illusione. Lo dicono gli esperti di 3B Meteo che prevedono la fine della tregua già da martedì.

Le temperature subiranno un generale aumento nei valori massimi con valori che oscilleranno tra 19 e 23°C al Centro Nord e tra 20 e 25°C al Sud. Fresco invece al primo mattino. In serata la nuvolosità inizierà ad ispessirsi da Ovest, primi segnali di un nuovo peggioramento atteso da metà settimana.

Dopo una domenica in cui il tempo si è rasserenato in quasi tutta la penisola, pur con temperature basse e nevicate sui bassi rilievi nel centro Italia, dunque anche per oggi si prevede tempo buono. Ma tra martedì e mercoledì, avvertono i meteorologi, tornerà una nuova fase di cattivo tempo, a cominciare dall'Italia settentrionale, che durerà almeno fino a sabato.

"Quella attuale è una situazione decisamente anomala - ribadiscono i meteorologi di 3BMeteo - poichè dopo una primavera già molto piovosa al centro nord, si è verificata anche una configurazione quasi invernale a pochi giorni dall'estate meteorologica". Il colpevole è una bassa pressione sul Polo che spinge aria fredda verso le latitudini meridionali, invece di rimanere sul centro Europa come fa quasi sempre.

Dopo un lunedì soleggiata, il tempo comincerà a peggiorare rapidamente, sul nord, nella mattinata di martedì e nel pomeriggio si prevedono rovesci e temporali. Mercoledì ancora maltempo al centro-nord, con un temporaneo miglioramento nel pomeriggio su Toscana ed Emilia Romagna, mentre da giovedì riprendono i temporali, soprattutto nelle zone interne. Venerdì e sabato, infine, prevista pioggia su tutte le regioni italiane, con rovesci e temporali su Sardegna e Lazio. Per la fine di questo periodo invernale si dovrà attendere almeno la prima decina di giugno, quando si prevede una ondata di caldo "anomalo".

PREVISIONE DEL SERVIZIO METEO AERONAUTICA MILITARE

Martedì 28 maggio. Nord: rapido peggioramento mattutino a partire dalle regioni occidentali con precipitazioni, diffuse anche a carattere di rovescio o temporale dalla seconda parte della giornata, meno intense e più sparse sulle restanti zone.

Mercoledì 29 maggio: condizioni di maltempo sulle regioni centro-settentrionali; dal pomeriggio temporaneo miglioramento su Toscana ed Emilia-Romagna ed estensione di fenomeni e nuvolosità alle regioni tirreniche meridionali. Cielo sereno o poco nuvoloso altrove.

Giovedì 30 maggio: condizioni ancora molto instabili un pò ovunque con temporali sparsi specie durante le ore pomeridiane sulle zone interne.

Venerdì 31 maggio e sabato 1 giugno: maltempo su tutte le regioni, specialmente tirreniche, con isolati rovesci o temporali, in particolar modo su Sardegna e Lazio. Ancora molte nubi e precipitazioni anche nella giornata di sabato, con fenomeni temporaleschi in prevalenza sulle regioni meridionali tirreniche e dell'alto Adriatico.

e.roncalli

© riproduzione riservata