Venerdì 31 Maggio 2013

Operazione controllo del territorio
Decreto espulsione per due stranieri

Un'operazione di controllo del territorio è stata operata nella mattinata di venerdì 31 maggio dalla questura di Bergamo e dalla polizia locale. Due equipaggi della polizia di Stato e tre della polizia -ocale sono intervenuti in via Moretti e in via De Saussure per la verifica di alcuni edifici caratterizzati da fenomeni di degrado urbano, in cui si erano insediati soggetti senza fissa dimora e per di più dediti all'accattonaggio.

In via Moretti sono stati identificati un cittadino italiano edun magrebino: il primo è stato sanzionato per violazioni del regolamento di polizia urbana, mentre il marocchino sottoposto a decreto di espulsione. Nell'area sono anche stati rimossi 5 quintali di rifiuti.

Le operazioni sono proseguite in via De Saussure, presso l'edificio in stato di abbandono presente all'interno dello svincolo autostradale. Dodici i soggetti identificati, di nazionalità rumena, per uno dei quali è stato adottato il decreto di espulsione dal territorio nazionale.

Per i rimanenti 11 soggetti è stato emesso un foglio di via obbligatorio, che li allontanerà dalla città. Tutte le persone identificate sono state indirizzate, attraverso un'apposita informativa predisposta dalla polizia locale e dall'Assessorato ai servizi sociali, alle strutture di accoglienza che collaborano con il Comune di Bergamo.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata