Lunedì 24 Giugno 2013

Via Masone, rinasce l'ex caserma
Residenza con anche spa privata

Qualità e innovazione. Attenzione al valore storico della struttura, ma anche alle soluzioni più all'avanguardia nel completo rispetto dell'ambiente. Porta la firma di Michele De Lucchi «Le Residenze Masone 15», l'immobile che darà una nuova vita, e una nuova storia, all'ex caserma «Mario Ghisleni» di via Masone.

Scelto da Antonio Percassi per questo intervento di ristrutturazione pressoché totale, Michele De Lucchi è architetto e designer tra gli esponenti di massimo rilievo internazionale della sua generazione.

Ha realizzato edifici e interni per committenti quali Deutsche Bank, Deutsche Bundesbahn, Enel, Poste Italiane, e Telecom Italia, ha disegnato oggetti industriali per le più conosciute aziende del settore come Artemide, Kartell, Matsuhita, Mauser, Poltrona Frau e Olivetti.

Ci sarà anche una sp privata. Legno e pietra i suoi materiali preferiti: «Tutta la scala d'ingresso e le parti comuni saranno in questi materiali – spiega Marco Tencalla, responsabile delle vendite –. Sempre negli spazi comuni ci saranno delle nicchie che ospiteranno opere realizzate dallo stesso architetto. Sarà una sorta di collezione privata del condominio».

Tutto su L'Eco di Bergamo del 21 giugno

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags