Sabato 20 Luglio 2013

«On The Road 2013»: Atalanta e gelati
Tanti giovani volontari per l'alcoltest

«On the road 2013», l'innovativo progetto unico in Italia coordinato dalla Prefettura di Bergamo che in modo pratico mira a diffondere una rinnovata consapevolezza in tema di sicurezza stradale ed educazione alla legalità, è ormai giunto alla conclusione.

L'ultima tappa prima dell'evento finale, in programma il prossimo giovedì 25 luglio, si è svolta infatti nella notte tra venerdì 19 e sabato 20 luglio sulle strade della Valle Seriana, con una serie di appuntamenti a partire dal pomeriggio.

La speciale giornata è iniziata nel pomeriggio di venerdì a Rovetta, sede del ritiro dell'Atalanta, dove gli «agenti teenager», studenti e studentesse over 16 delle province di Bergamo e Milano, e i reporter coinvolti nell'iniziativa, laureandi dell'Università degli Studi di Bergamo, hanno seguito gli allenamenti della prima squadra nerazzurra.

Al termine dell'allenamento, davanti all'Atalanta Store, sempre presso il campo sportivo di Rovetta, Stefano Lucchini e Cristian Raimondi hanno preso parte, insieme agli «agenti teenager», all'aperitivo nerazzurro: cocktail shakerato con i «colori» della squadra rigorosamente alcool free, grazie alla collaborazione con Life Club, Atalanta e al suo sponsor ufficiale, Axa Assicurazioni, che ha voluto regalare due maglie ai protagonisti dell'esperienza dopo i complimenti espressi, nei loro confronti, dai due giocatori.

Axa Assicurazioni, fin dall'inizio della partnership con Atalanta, ha scelto di accompagnare la squadra e il suo territorio nel corso di importanti iniziative rivolte alla comunità, dei tifosi e non solo, con l'obiettivo di supportare i giovani in iniziative di sensibilizzazione sui temi dell'educazione ai rischi e della protezione, soprattutto per le nuove generazioni.

L'evento, condotto dal giornalista e creatore del format di «On The Road» Alessandro Invernici e dalla collega giornalista e responsabile della Comunicazione di Atalanta Elisa Persico, è stato ripreso e trasmesso in diretta web su www.ragazziontheroad.it . Al termine della «tappa atalantina», dalle ore 21 e fino all'una di notte, i ragazzi si sono trasferiti sulla strada provinciale n° 35 in via Locatelli a Nembro, dove ha preso il via la quarta ed ultima «Notte On The Road 2013», con la partecipazione degli agenti del Corpo di Polizia Locale dell'Unione Insieme sul Serio Giuseppe Fuschino e Mirco Lizzola e dei giovani protagonisti di «On The Road 2013», coordinati dalla responsabile Teresa Keller.

L'obiettivo di ridurre le distanze tra utenti della strada e forze dell'ordine e di far capire a tutti che l'utilizzo di sostanze proibite come alcool e droghe è deleterio, in particolar modo quando si è alla guida, è stato raggiunto. I ragazzi impegnati nel progetto «On The Road 2013» nel corso della speciale nottata hanno così avuto la possibilità di vedere con i loro occhi lo svolgersi dei controlli nel fine settimana e capire l'importanza del lavoro svolto dagli agenti di polizia, incaricati di vigilare sulla sicurezza dei cittadini.

Per questo motivo automobilisti e motociclisti, nella notte tra venerdì e sabato, sono stati invitati a «non aspettare la paletta», fermandosi volontariamente agli speciali appostamenti della polizia locale per sottoporsi all'alcoltest. Il tutto è stato ripreso e trasmesso in diretta su www.ragazziontheroad.it, nel pieno rispetto della privacy.

Aggiornamenti in tempo reale anche attraverso i profili di «On The Road» su Twitter, Facebook, Instagram e You Tube. Una decina i conducenti fermatisi volontariamente e che, trascorse almeno due ore, sono tornati per rifare il test confermando il tasso alcolico «zero». Per questo hanno ricevuto in omaggio gadget, anche grazie alla collaborazione del Touring Club Italia, e ingressi in discoteca con cocktail nerazzurri «alcool free». Tra questi un giovane di Parre, Fabio Paganessi, già «agente teenager» di «On The Road 2009».

Una quarantina, inoltre, i veicoli fermati al posto di controllo a Nembro. Tre le sanzioni inflitte ad altrettanti conducenti da parte degli agenti del Corpo di polizia locale dell'Unione Insieme sul Serio: un 30enne di Nembro, denunciato e sanzionato perché trovato al volante dell'auto con un tasso alcolemico di oltre due volte il limite (0,5 g/l) e due conducenti per guida senza documenti.

L'etilometro ha funzionato anche in gelateria. Un'iniziativa che, dopo il successo dello scorso anno, si è ripetuta al noto chiosco Pandizucchero di Almé, partner di «On The Road 2013», alla presenza degli agenti del Corpo di Polizia Locale di Almè e Villa d'Almè. Molti i conducenti che nella notte tra venerdì e sabato sono passati di via Locatelli, 32 sottoponendosi volontariamente al test alcolemico. Dimostrando di aver mantenuto il valore negativo anche a fine serata, dopo almeno due ore, hanno così ricevuto in omaggio coni gratuiti per sé e i passeggeri trasportati. Per l'occasione automobilisti e motociclisti hanno anche potuto assaggiare, presso la gelateria, la granita «On The Road», realizzata per l'occasione dal maestro gelatiere Ronald Tellini.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags