Sabato 20 Luglio 2013

Multe, -30% per chi paga subito
Arrivato il primo sì alla Camera

Dopo una seduta di 14 ore consecutive, dalle 21 di giovedì alle 11 di venerdì 19 luglio, le commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera hanno approvato il decreto legge «Fare», un megadecreto omnibus di 84 articoli su cui il governo Letta punta molto per il rilancio dell'economia.

Accanto alle misure di politica economica ce ne sono però alcune di più immediato interesse per i cittadini, a partire dallo sconto del 30% sulle multe se verranno pagate entro cinque giorni. Proprio questa misura è una di quelle approvate l'altra notte, in una seduta dalla quale i deputati sono usciti con la barba lunga e le occhiaie.

La logica dello sconto, suggerita dal presidente della commissione Trasporti, Michele Meta (Pd), è di spingere il trasgressore a pagare immediatamente consentendo ai Comuni di avere subito il «cash» anziché perdere denaro e tempo con le cartelle da far riscuotere a Equitalia.

«Ringrazio il presidente Michele Meta e tutta la Commissione. Si tratta di un segnale importante», ha commentato il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Maurizio Lupi. «Si tratta di una buona notizia per tutti quegli italiani virtuosi al volante e per i Comuni, che potranno contare su entrate certe», ha dichiarato Meta.

«In questi anni, infatti, gli enti locali hanno fatto i conti con difficoltà enormi - spiega Meta - dovute a contenziosi, ricorsi e prescrizioni, nella riscossione di gran parte delle sanzioni effettuate in violazione del Codice della strada».


m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags