Martedì 20 Agosto 2013

63enne di Terno cade nel canalone
Due giovani lo soccorrono: è grave

Era da solo in montagna per un'escursione, nella zona delle cime Caronella, a Valbondione, quando è caduto in un canale roccioso. Un volo di circa venti metri per un 63enne di Terno d'Isola che ora è ricoverato in gravi condizioni al Papa Giovanni di Bergamo.

È successo intorno a mezzogiorno di martedì 20 agosto. L'uomo, nella disavventura, è stato però molto fortunato: dietro di lui, lungo il sentiero, c'era una coppia di atleti di skyrunning. A 2.600 metri i due giovani, un ragazzo e una ragazza, si sono però accorti che l'uomo poco distante da loro non era più visibile: hanno quindi capito che c'era qualcosa di strano e lo hanno cercato. Individuato in un canalone, ferito ma cosciente, si sono attivati per dare l'allarme: la ragazza è scesa lungo il sentiero diretta al rifugio Barbellino, per chiamare i soccorsi (nella zona dell'incidente i cellulari non prendevano) e il ragazzo è rimasto con il 63enne.

Intorno alle 14 l'elisoccorso del 118 con un verricello ha recuperato l'escursionista e lo ha trasferito d'urgenza all'ospedale di Bergamo: le sue condizioni sono gravi.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata