Lunedì 26 Agosto 2013

Ciclista in una pozza di sangue
Indagini in corso sull'incidente

Un ciclista di 70 anni di Valbrembo è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Papa Giovanni XXIII dopo essere stato trovato a terra in una pozza di sangue all'entrata di Terno d'Isola.

Non si conosce quale sia stata la causa dell'incidente e se ci siano altri mezzi di trasporto coinvolti. Per ora si ipotizza che l'uomo possa aver sbandato per qualche motivo o abbia avuto un malore. Il cicloamatore era in sella a una bella bici da corsa arancione e nera della Scott, aveva un caschetto bianco ed era in tenuta sportiva, dalla bicicletta e dal look dovrebbe dunque essere un grande appassionato delle due ruote.

In un primo momento le forze dell'ordine non avevano potuto identificare il cicloamatore perché era privo di documenti, ma il mistero sulla sua identità si è dissolto. Il 70enne stava pedalando sulla provinciale che collega Medolago e Terno d'Isola ed era ormai arrivato a Terno quando ha avuto l'incidente, che resta per il momento misterioso.

L'uomo, che era incosciente, è stato soccorso dall'automedica e dall'ambulanza del 118 che l'ha trasportato in ospedale in codice rosso, ovvero in condizioni critiche.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata