Mercoledì 28 Agosto 2013

Ardesio, presi con il capriolo
Bracconieri finiscono nei guai

Si può dire che li hanno colti proprio con le mani nel sacco: dentro la busta in cellophane c'era la testa di un esemplare maschio di capriolo adulto, mentre in uno zaino trasportavano la carcassa dell'animale, appena abbattuto. Due persone sono state denunciate dagli agenti del nucleo ittico-venatorio della polizia provinciale.

Il fatto risale a martedì scorso 20 agosto, nella zona della strada forestale che da Valcanale di Ardesio conduce alla località «Sempreneve», e di qui alla località «Vaghetto». Gli agenti da tempo presidiavano la zona e hanno proceduto ai necessari accertamenti.

I bracconieri hanno utilizzato una carabina calibro 222, smontata, con canna filettata, silenziatore artigianale e ottica di puntamento.

Leggi di più su L'Eco in edicola mercoledì 28 agosto

fa.tinaglia

© riproduzione riservata