Domenica 01 Settembre 2013

La bambina era in arresto cardiaco
Fondamentali i volontari Cri di Lomazzo

Un gruppo di volontari della Croce Rossa Italiana, comitato di Lomazzo, mentre si recava, a bordo di un pulmino adibito al solo trasporto persone, alle gare di primo soccorso a Castiglione delle Stiviere, si è imbattuto in un grave incidente stradale occorso sull'autostrada A4 nei pressi di Bergamo.

La corsia di sorpasso era bloccata da un camion, che poi si saprà posizionato in quel punto da uno splendido autista per proteggere le persone coinvolte nell'incidente. I nostri volontari si sono prontamente attivati, rendendosi conto che una bambina di circa nove anni, a causa dell'urto contro il guardrail, aveva subito un evidente trauma cranico e, tra le braccia del papà, si trovava in una situazione di arresto cardiaco.

Nonostante avessero a disposizione solo le attrezzature di primo soccorso che ogni veicolo della Cri ha a bordo, e pertanto fossero privi di ogni genere di apparecchiature specifiche, i volontari di Lomazzo si sono impegnati in una manovra di rianimazione e, qualche minuto dopo, il cuore della bimba ha ripreso a battere. Successivamente sono intervenuti i mezzi di soccorso del 112, allertati sempre dai nostri volontari, che hanno provveduto al ricovero della piccola presso l'ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

I volontari della Croce Rossa Italiana sono capaci di eseguire interventi di questo genere anche in virtù dei corsi specifici di pronto soccorso che prevedono anche l'intervento in situazioni improvvise di massima emergenza. Alla bimba e ai suoi genitori tutti i più affettuosi auguri da parte della Croce Rossa italiana. Ed ai nostri colleghi di Lomazzo un gigantesco grazie!

Croce Rossa Italiana

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags