Mercoledì 04 Settembre 2013

Tornano «Gli Amici di Marino»
Festa e dibattiti a Negrone

Se ne parla meno ma il problema non e' scomparso, anzi. La droga continua a fare vittime. Anche fra i nostri giovani dilagano ogni giorno nuove sostanze stupefacenti. I danni sono spesso irreparabili. Cosa fare? E soprattutto: si puo' sperare di uscirne?

Torna puntuale a settembre l'appuntamento con “Gli Amici di Marino”, associazione che lotta contro la tossicodipendenza. Educatori, genitori, volontari si ritroveranno sabato sera, 7settembre , e domenica 8, all'oratorio di Negrone.

Due giorni di festa ma anche di dibattiti e scambio di opinioni. Domenica alle 10.30 nella Parrocchia di Negrone, la Santa Messa sara' celebrata da Don Chino Pezzoli della Fondazione Promozione Umana. Gli “amici di Marino” da tempo si incontrano il martedi' sera nei locali dell'oratorio per affrontare insieme alle famiglie il dramma della droga. A coordinare gli incontri Olivano Comotti, operatore che da oltre 20 anni collabora con Don Chino Pezzoli.

La festa di Negrone e' aperta a tutti quanti siano convinti che non bisogna mai abbassare la guardia, che tutti siamo in qualche modo educatori e chiamati a combattere la tossicodipendenza, anche se non ci tocca da vicino. Durante la festa saranno messi in vendita i prodotti delle Comunita' di Don Chino.

a.ceresoli

© riproduzione riservata