Venerdì 06 Settembre 2013

La musica delle pulsar
E questa è matematica

I misteri del cervello matematico, capace di concepire mondi, ma limitato dalle regole stesse del ragionamento, la medioevale musica delle sfere realizzata dalle stelle pulsar, l'intuizione mitica del suono come origine dell'universo che si fa sconcertante realtà nella teoria delle stringhe.

Matematica e fisica presentate così, come apriscatole di nuovi mondi e collante della cultura, rendono sopportabile l'idea di trascorrere anni a impararne le indispensabili basi. Questo il senso della Summer School che si conclude venerdì 6 settembre a San Pellegrino, organizzata dall'Ufficio scolastico provinciale in collaborazione con il territorio.

Un senso che il centinaio di studenti partecipanti hanno colto benissimo fin dal primo giorno. Arrivati da 27 scuole bergamasche e lombarde, quasi tutti spinti da insegnanti lungimiranti, hanno poi preso il largo da soli con le conferenze i laboratori tenuti da docenti universitari.

I più grandi, che quest'anno affronteranno l'esame di maturità, hanno già le idee chiare: la bussola universitaria è già fissata sul campo scientifico, al massimo oscilla la scelta della facoltà. Sono qui per questo, in cerca dell'ispirazione finale, del riconoscimento di sé che viene dalla scoperta di quello di cui ci si vuole occupare nella vita adulta. I più piccoli, che siederanno nei banchi della quarta e anche della terza, sono spinti dalla curiosità, dalla voglia di giocare con le idee e vedere cosa ne vien fuori.

Leggi di più su L'Eco di venerdì 6 settembre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata