Lunedì 09 Settembre 2013

Il consigliere regionale Sorte:
riconoscimento ai soccorritori-eroi

«Un gesto così e non deve passare inosservato. Troppo spesso, a torto o a ragione, si criticano i giovani che vengono definiti una generazione di bamboccioni, sfigati, choosy e un po' fannulloni, quindi un gesto simile non può che rendere orgogliosi tutti quei giovani che in questi epiteti non si riconoscono affatto e tutta la comunità bergamasca».

Il consigliere bergamasco Alessandro Sorte preannuncia un riconoscimento ufficiale da parte di Regione Lombardia per Jacopo Caccia, 18 anni di Cazzano, e Nicola Bertasa, 20 anni di Casnigo, che nella notte fra sabato e domenica hanno tratto in salvo dall'auto in fiamme Giordano Lanfranchi di Gandino e Stefania Pacchiana.

Le drammatiche immagini dell'incidente e il gesto dei due giovani sono stati ripresi da tutte le testate giornalistiche e televisive nazionali. «Ho sottoposto la vicenda - continua Sorte - a Raffaele Cattaneo, presidente del consiglio regionale lombardo, affinchè venga valorizzato questo gesto eroico. Non vogliamo, attraverso questa nostra azione, fare una buona pubblicità alla politica, bensì esprimere gratitudine a questi ragazzi e soprattutto mostrare che in Italia i giovani come Jacopo e Nicola, sono ancora la maggioranza».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata